Polignano a Mare

20 km (15 minuti di macchina)

Grazie alla sua invidiabile posizione sull’Adriatico, Polignano a Mare fu un fiorente centro di traffici commerciali con i Romani e, passata sotto i Bizantini, acquisì maggiore prestigio grazie ai Normanni e ai monaci Benedettini. Gli scambi si intensificarono sotto gli Aragonesi e anche i Veneziani seppero sfruttare la sua posizione per i rapporti con altre città dell’Adriatico. La città divenne poi possedimento dei Borboni e seguì le vicende del Regno di Napoli fino all’Unità d’Italia. Attualmente Polignano a Mare è tra le mete turistiche più popolari e più suggestive della Puglia.

Situata a picco su un mare limpidissimo, premiato dall’Unione Europea con la Bandiera Blu per le acque incontaminate e la qualità dei servizi offerti, Polignano vanta un numero enorme di incantevoli grotte marine. Al centro storico, circondato ancora oggi dalle antiche mura, si accede attraverso l’Arco della Vecchia Porta. Vicoli ombrosi, case bianche con logge, scale esterne adornate da fiori e terrazze a strapiombo sul mare, offrono scenari mozzafiato. Difficile non perdersi nell’incanto della città che ha dato i natali a Domenico Modugno, indimenticato maestro della canzone popolare italiana.

Da vedere:

  • Chiesa Madre
  • Centro storico
  • Palazzo del Governatore
  • Palazzo del Feudatario
  • Palazzo dell’Orologio
  • Centro d’Arte Contemporanea “Pino Pascali”
  • Abbazia di San Vito